Morbo di Crohn

Morbo di Crohn cos'è

Con il termine morbo di Crohn s’intende una malattia infiammatoria cronica intestinale ad eziologia sconosciuta che può interessare tutto il tratto gastrointestinale, caratterizzata da lesioni della mucosa e sottomucosa. Vi è inoltre la possibilità che tra i sintomi del morbo di crohn vi sia la comparsa di stenosi e fistole, di recidive postchirurgiche e di manifestazioni extraintestinali. Tale patologia fa parte delle malattie infiammatorie croniche intestinali idiopatiche (IBD=Inflammatory Bowel Diseases).

Informazioni nutrizionali sul morbo di Crohn

Per mantenere la malattia di Crohn in remissione potrebbe essere utile ridurre l’assunzione di alimenti che possano causare problemi. Non esiste una dieta particolare in quanto ogni paziente reagisce in modo diverso. Durante la comparsa dei sintomi iniziali del morbo di Crohn è opportuno escludere qualsiasi tipo di fibra e limitare l’assunzione di lattosio; in questo caso sarebbe meglio passare ad una nutrizione con cibi liquidi o semisolidi.

In alcune situazioni è preferibile una nutrizione parenterale per via endovenosa infondendo principi nutritivi ed ingredienti sciolti in acqua in modo da mettere a riposo stomaco ed intestino. È indispensabile mangiare lentamente, evitare di introdurre aria e fare piccoli pasti frequenti. Vi sono, inoltre, degli alimenti che è meglio preferire, tra cui:

  • Alimenti ricchi di omega 3 per favorire l’azione antinfiammatoria;
  • Alimenti ricchi di Glutamina per favorire la nutrizione delle cellule intestinali;
  • Alimenti ricchi di probiotici e prebiotici, di acidi grassi a corta catena;
  • Alimenti ricchi di vegetali come frutta e verdura per le loro proprietà antiossidanti;
  • Alimenti ricchi di proteine (circa 1,2g per Kg di peso corporeo);
  • Alimenti ricchi di vitamine;
  • Alimenti ricchi di carboidrati.

Morbo di Crohn

Morbo di Crohn: dieta e consigli alimentari

Sono consigliati:

  • carne magra;
  • pollame;
  • pesce magro o lessato;
  • cereali in rotazione (kamut, farro, grano saraceno);
  • frutta (mele, ananas, banane);
  • verdura (patate ,carote);
  • pasta, pane tostato, riso;
  • latte di riso, latte di soya, yogurt;
  • tofu;
  • tè deteinato;
  • acqua a temperatura ambiente (almeno 2 litri).

Sono moderatamente consigliati:

  • pane e pasta di grano;
  • latte vaccino scremato;
  • formaggi a pasta cotta;
  • carne rossa;
  • salumi;
  • uova sode;
  • zucchero grezzo di canna, miele;
  • marmellata;
  • sale;
  • burro;

Sono sconsigliati:

  • legumi;
  • succhi di frutta (agrumi);
  • salse, cibi piccanti, spezie;
  • verdure crude;
  • pane e biscotti conditi con grassi;
  • caffè e tè forte;
  • cioccolato;
  • bevande gassate e alcoliche;
  • cibi fritti;
  • insaccati.


Azienda

Patologie & Alimentazione

SalusCard

Categorie

Turni Farmacie

Comunali aperte e di turno in questo momento
La farmacia comunale più vicina