Integrazione di Potassio

Potassio: cos'è?

Il potassio ha come funzioni principali quello di essere un catione intracellulare, essenziale in quanto non sostituibile da altri elementi. I più importanti casi di deficit di potassiosali minerali sono rappresentati da perdite eccessive per via gastroenterica (vomito, diarrea cronica, abuso di lassativi), urinaria (uso di diuretici, nefropatie, disturbi metabolici) o dermica (eccessiva sudorazione).

Il digiuno o la malnutrizione possono portare ad una carenza di potassio. La dieta si prefigge il recupero della potassiemia bassa attraverso la scelta di alimenti ricchi di potassio ed il controllo dei cibi che contengono quote elevate di cationi che possono competere nell’assorbimento di tale elemento nell'organismo e in tutte le ossa.

Informazioni nutrizionali sul potassio

Una dieta varia e bilanciata apporta la quantità di potassio necessaria al fabbisogno giornaliero. Il potassio è contenuto in quasi tutti i cibi che compongono la nostra dieta, quindi se lo stato fisico è ottimale difficilmente si crea una carenza di potassio. Si ricorre ad una dieta ricca di potassio o ad integratori energizzanti nei casi di un alterato stato fisico che può portare a ipopotassiemia. Non vi sono alimenti da escludere ma vanno privilegiati quelli ricchi di potassio.

Integrazione di Potassio

Potassio: qual è la dieta consigliata?

Sono consigliati:

  • Frutta secca, pistacchi, semi di zucca;
  • Pane e pasta integrali, cereali;
  • Legumi, fagioli lenticchie;
  • Caffè, tè, cioccolato;
  • Frutta fresca, babane, albicocche, ciliegie, melone, arance, pesche;
  • Verdure, cavoli,pomodori, carciofi, bietole, zucche, radicchi, borragine, funghi;
  • Patate,germe di grano;
  • Latte, uova.

Azienda

Patologie & Alimentazione

SalusCard

Turni Farmacie

Consulta gli orari di apertura delle nostre Farmacie
La farmacia comunale più vicina