Farmaci Anestetici Locali

Gli anestetici locali sono farmaci utilizzati per bloccare temporaneamente la sensibilità in una determinata area del corpo. Sono spesso utilizzati in chirurgia, odontoiatria e altre procedure mediche. Gli anestetici locali sono disponibili in diverse forme, tra cui creme, gel, spray e iniezioni. Gli anestetici locali funzionano bloccando la conduzione nervosa nella zona interessata. Questo impedisce al cervello di registrare il dolore o la sensazione di dolore nella zona interessata. Gli anestetici locali possono essere utilizzati da soli o in combinazione con altri farmaci per un effetto analgesico più potente. I farmaci anestetici locali più comuni includono lidocaina, bupivacaina e ropivacaina. Questi farmaci possono essere utilizzati per una vasta gamma di procedure mediche, dalla rimozione dei denti alla chirurgia ortopedica. Come con tutti i farmaci, gli anestetici locali possono causare effetti collaterali indesiderati. Alcuni dei più comuni effetti collaterali includono prurito, bruciore e arrossamento nella zona interessata. In rari casi, gli anestetici locali possono causare reazioni allergiche o shock anafilattico. Prima di utilizzare un anestetico locale, è importante discutere con il medico qualsiasi allergia o condizione medica preesistente che si possa avere. Inoltre, è importante seguire attentamente le istruzioni del medico sulla somministrazione dell'anestetico locale per minimizzare il rischio di effetti collaterali indesiderati. In sintesi, gli anestetici locali sono farmaci importanti per la gestione del dolore durante le procedure mediche. Tuttavia, devono essere utilizzati con cautela e solo sotto la supervisione di un medico qualificato. È importante anche essere consapevoli degli effetti collaterali possibili e seguire attentamente le istruzioni del medico per ridurre al minimo il rischio di complicazioni.

Meccanismo d'azione degli anestetici locali

Gli anestetici locali sono farmaci utilizzati per bloccare temporaneamente la sensibilità in una specifica area del corpo. Il loro meccanismo d'azione si basa sulla capacità di bloccare il flusso di ioni di sodio attraverso i canali dei neuroni, impedendo la trasmissione degli impulsi nervosi. In particolare, gli anestetici locali agiscono legandosi ai recettori dei canali del sodio voltaggio-dipendenti presenti sui neuroni sensitivi. Questo legame impedisce l'ingresso di ioni di sodio nella cellula, prevenendo la depolarizzazione della membrana cellulare e quindi la generazione dell'impulso nervoso. La potenza degli anestetici locali dipende dalla loro capacità di penetrare nella membrana cellulare e raggiungere i canali del sodio all'interno della cellula. Inoltre, la durata dell'effetto dipende dalla velocità con cui il farmaco viene eliminato dal sito di azione e dal metabolismo del paziente. Gli anestetici locali possono essere somministrati tramite iniezione o applicazione topica sulla pelle o sulle mucose. L'effetto può durare da pochi minuti a diverse ore, a seconda del tipo di farmaco utilizzato e della dose somministrata. In generale, gli anestetici locali sono considerati sicuri se utilizzati correttamente e secondo le indicazioni del medico. Tuttavia, possono causare effetti collaterali come prurito, bruciore o gonfiore nel sito di iniezione, nausea o vertigini. In rari casi, possono verificarsi reazioni allergiche gravi o problemi cardiaci. Per minimizzare il rischio di complicanze è importante seguire le istruzioni del medico e informarlo se si hanno precedenti allergie o problemi cardiaci.

A cosa serve la lidocaina?

La lidocaina è un anestetico locale che viene utilizzato in diversi ambiti medici e chirurgici. La sua funzione principale è quella di bloccare temporaneamente la capacità di ricezione dei nervi, impedendo la trasmissione degli impulsi nervosi dal sito di applicazione. Ciò si traduce in una riduzione o completa eliminazione del dolore nella zona trattata. La lidocaina viene spesso utilizzata in odontoiatria per anestetizzare le gengive e i denti prima di un intervento. Viene anche impiegata in dermatologia per intorpidire la pelle prima di un'operazione o una procedura come l'inserimento di un catetere intravenoso. Inoltre, la lidocaina può essere utilizzata per alleviare il dolore associato a condizioni come la neuropatia periferica, l'herpes zoster e la fibromialgia. Viene anche utilizzata come antidoto contro le reazioni allergiche a farmaci o sostanze chimiche. Tuttavia, come qualsiasi altro farmaco, la lidocaina può causare effetti collaterali indesiderati se non viene utilizzata correttamente. Alcuni dei possibili effetti collaterali includono prurito, bruciore o formicolio nella zona trattata, vertigini, nausea e mal di testa. È importante discutere con il proprio medico o dentista l'utilizzo della lidocaina e seguire attentamente le istruzioni sulla dose e sull'applicazione. In generale, la lidocaina è considerata sicura ed efficace quando usata correttamente e sotto supervisione medica.

Nella sezione Farmaci Anestetici Locali di Farmacie Ravenna potrai trovare i farmaci da banco delle migliori marche in commercio, come Molteni, Recordati, Alfasigma, Sofar, Bayer, Angelini e molte altre ancora. Farmacie Ravenna consiglia di leggere sempre il foglietto illustrativo e di rispettare le indicazioni al suo interno per un corretto uso di questi medicinali.

Prodotti nella categoria "Farmaci Anestetici Locali"

Ci sono 7 prodotti.

Visualizzati 1-7 su 7 articoli
-5%
    Recordati Proctolyn Crema...
    Recordati Proctolyn Crema Rettale 30 g per Emorroidi
    € 12,50
    € 13,20
    € 13,20
    Avvisami quando disponibile